L’uomo che non parla da 4 anni con la famiglia perché non sopporta il rumore della masticazione

Redazione

L’uomo che non parla da 4 anni con la famiglia perché non sopporta il rumore della masticazione

| 08/08/2019
L’uomo che non parla da 4 anni con la famiglia perché non sopporta il rumore della masticazione

L’uomo vive in California e sta evitando i famigliari: soffre di una condizione che rende insopportabili i rumori come quello della masticazione

Chiunque può arrabbiarsi, ma arrabbiarsi con la persona giusta non è da tutti. Aristotele sapeva come dosare le sue citazioni e quella appena scritta è diventata la filosofia di vita di Derrol Murphy, un 41enne di San Diego (California). L’uomo soffre di un disordine mentale molto particolare che non gli fa sopportare determinati rumori, primo fra tutti quello della masticazione.

Si tratta della misofonia, una condizione che ha spinto il protagonista della storia che stiamo per raccontare a non parlare con i suoi famigliari per ben quattro anni. La reazione a suoni non proprio graditi è pesante, si va dal fastidio fisico fino alla collera vera e propria. Murphy lavora come grafico per una compagnia che si occupa di design e non ricorda quando si sono presentati i primi sintomi.

Anzi inizialmente pensava di essere pazzo o qualcosa di simile, prima che un medico gli spiegasse tutto con estrema cautela. La mancanza di contatti con i parenti si spiega con i rumori che non riesce proprio a tollerare. A questa persona non piacciono i colpi di tosse, i passi sul pavimento e nemmeno il click delle penne per scrivere. I pranzi e le cene sono i momenti peggiori per lui.

Il 41enne che non sopporta la masticazione

Fonte: Mirror

Quando i denti e le mandibole triturano il cibo, soprattutto quello croccante, il 41enne impazzisce e non riesce a fare altro che reagire con gesti violenti e inconsulti. Possibile che non ci sia proprio un rimedio se non la clausura più totale? In realtà qualche passo in avanti è stato fatto e in questo caso dipende soprattutto dalla forza di volontà dalla persona affetta dalla misofonia.

Copyright © 2019 - bengbeng.it