Un nuovo studio “scagiona” il caffè: si possono bere anche 25 tazzine al giorno

Redazione

Un nuovo studio “scagiona” il caffè: si possono bere anche 25 tazzine al giorno

| 07/09/2019
Un nuovo studio “scagiona” il caffè: si possono bere anche 25 tazzine al giorno

Spesso ci si chiede quante tazzine si possano bere per non compromettere la salute e rischiare un infarto, la risposta arriva da questa ricerca

Nell’ormai lontano 2003 Alex Britti arrivò secondo al Festival di Sanremo parlando dei 7mila caffè che gli servivano per rimanere sveglio e non solo. Secondo alcuni ricercatori inglesi, invece, il numero giusto di tazzine piene di questa bevanda dovrebbe fermarsi a 25. Spesso si parla di quale sia il quantitativo di caffè da assumere ogni giorno e questo nuovo studio getta una nuova luce sul fenomeno.

La conclusione scientifica è stata certificata dalla Queen Mary University di Londra, un progetto finanziato dalla British Heart Foundation. Inoltre tutti questi numeri verranno pubblicati nel corso della conferenza di Manchester sulle malattie cardiovascolari. Le nostre arterie sarebbero al sicuro perfino dopo un’assunzione di caffeina che fino a oggi veniva considerata esagerata.

Come si è arrivati a queste nuove certezze? Gli esperti hanno preso in esame i comportamenti di oltre 8400 persone residenti in Gran Bretagna. Il nutrito gruppo di bevitori è stato diviso in tre parti, prendendo spunto dai loro consumi quotidiani (descritti in appositi questionari prima di cominciare l’esperimento vero e proprio). La suddivisione è presto detta e facile da capire.

Il primo gruppo era quello di coloro che sono abituati a sorseggiare meno di una tazzina al giorno, il secondo era composto da chi non riesce a rinunciare da una a tre tazze, mentre il terzo gruppo era quello più abituato al sapore e all’aroma (più di tre tazzine nello specifico). Ecco cosa ne è venuto fuori e qual è la credibilità dei risultati che sono appena stati accennati.

Copyright © 2019 - bengbeng.it